L’intima espiazione di un vero scrittore.

Espiazioni collettive, terzo romanzo di Ilario Carta, dopo I giardini di Leverkusen e Lo scorpione nello stomaco, tutti editi da Arkadia, è un giallo antropologico, come lui stesso lo ha definito.Protagonista è Marco Migali, un giovane ricercatore sardo che lavora a Roma e che s’imbatte nei frammenti di cronaca di un processo tenutosi negli anni […]

Come una barca sul cemento.

Mai cercare di resuscitare dal passato storie sentimentali ormai sepolte, soprattutto se queste storie all’epoca non sono mai state veramente tali.Potrebbe essere questo il sottotitolo da apporre al decimo romanzo di Roberto Saporito, edito da Arkadia nella collana Sidekar nel novembre dello scorso anno.Cosa succede quando vuoi dare a tutti i costi una risposta al […]

Uno strano incontro.

L’Ottocento fu più di ogni altro il secolo del romanzo, il genere per eccellenza della narrativa, quello che più di ogni altro avvicinava l’ispirato autore a un pubblico borghese sempre più numeroso e potenzialmente in grado di acquistare il prodotto letterario. Il primo scrittore a intuirne veramente le potenzialità economiche fu Honoré de Balzac, sicuro […]

Respira.

Roberto Saporito è un vero scrittore, di quelli che conoscono a tal punto la letteratura da costruire congegni perfetti e piacevoli.Il suo nuovo lavoro s’intitola Respira, ed è uscito per Miraggi di Torino, Casa giovane e attenta alle novità, anche stridenti.La trama, dunque.11 Settembre 2001. Crolla la torre sud delle Twin Towers, e il protagonista, […]

Vortice. Cronache dal Corona virus. 8.

Giorno 42.Le parole cominciano a perdere di consistenza. Persino le polemiche stancano. Incrinano amicizie. Meglio la musica. I libri.Oggi riprendono le lezioni e tutti siamo contenti. Le chat scottano, i ragazzi continuano a lamentarsi, e tu scopri di essere ancora utile, nonostante i tuoi quasi sessant’anni.C’è poco da raccontare, o forse no. La scoperta del […]

Stato di famiglia nel terzo millennio.

Descrivere il male, nella sua opacità incorrotta, è uno degli esercizi più difficili per uno scrittore che voglia definirsi tale. Per raggiungere lo scopo, Alessandro Zannoni, romanziere e sceneggiatore scoperto dal grande Luigi Bernardi, racconta di un dolore, anzi di più dolori, tutti veri, intensi, talmente forti, grigi e angosciosi che generano inevitabilmente un male. […]

Pasquetta. Cronache dal Corona virus. 7.

Pasqua. Uno dei rischi che questo periodo di stasi forzata ha portato con sé è costituito dalla necessità di sostituire a qualsiasi forma di progetto, neutralizzato dalla quarantena, un pressante bisogno di fare, subito, e senza grandi obiettivi… ascoltare musica, vedere film, mangiare… Ieri, a Pasqua, privato anche dell’uscita per la messa, ho ingaggiato un’estenuante […]

Pasqua. Cronache dal Corona virus. 6.

Venerdì Santo. Mentre mi preoccupavo del colesterolo e delle dosi del farmaco che dovrò prendere per tutta la vita, il nostro beneamato Giuseppi ha prorogato il gabbio sino al 3 maggio. Non poteva scegliere momento migliore, d’altronde la Pasqua è il momento dell’attesa. La Pasqua. Mi chiedo che significato possa avere, oggi, al di là […]