Il profumo delle ascelle e degli asparagi.

il

Maggio è un mese imperfetto. Per la scuola, s’intende. Porta con sé il profumo degli asparagi e delle ascelle di Maurizio, lo struggimento per i peschi in fiore e per un mare ancora troppo lontano. Ma soprattutto vive nelle paure di un’interrogazione non più rinviabile o di un debito difficilmente recuperabile.

A maggio ci si gioca, in pochi giorni, la possibilità di un’estate da godere per intero insieme a ghiaccioli e creme solari.

Enrico, che da quando Marcello ha cambiato classe, ogni tanto sorprendo a seguirmi, si gioca tutto negli ultimi giorni. Non l’ho mai visto così determinato, e mi dico che dev’esserci qualcosa sotto. All’inizio dell’ultima settimana si presenta con una griglia scritta a penna su un foglio strappato maldestramente dall’unico quaderno che ogni giorno porta a lezione. Non so se l’interrogherò. Il tempo è poco e assegno la priorità a chi ancora ha una chiara speranza di farcela. Enrico deve ancora dimostrarmi di essere cambiato.

I progetti e l’alternanza scuola/lavoro, ormai lanciata a pieno regime nelle scuole, ha sottratto alle lezioni ogni spazio residuo, e l’elenco delle interrogazioni da chiudere è infinito. E fatalmente, l’ultimo mese, non rimane di certo la crema della classe da verificare. In ogni caso, dopo il confortante appello, comincio a introdurre gli argomenti, e individuo da subito quei pochi ragazzi in grado di recuperare.

“A chi dedicò, Foscolo, una celebre ode ispirata all’ideale di libertà? Alberto?”

“A Giuseppe Garibaldi, prof…”

Già, Alberto… non sarebbe lui se non si buttasse con la noncuranza di un veterano dei salvataggi in extremis. Ha dalla sua le presenze, che negli ultimi due anni gli hanno permesso di essere promosso per anzianità di carriera e non si cura dei dettagli.

Sospiro… siamo in Quinta, con i resti di quella classe che mi ha riempito la vita, e in fondo, ormai, a loro devo tutto.

“A Napoleone…”, sospiro, allora, clemente, e torno a immergermi nei profumi della natura che mi si offre oltre i vecchi infissi d’alluminio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...