Invisibili.

 

26993915_2013926805599000_34035254703110960_n

Finalmente ci siamo. Da quel 7 gennaio del 2014, in cui presi, quasi per gioco, a raccogliere siparietti e ricordi di un mestiere, il mio, che per la prima volta cominciava a divertirmi, e che ora è già un ricordo lontano. In mezzo c’era stato il buco nero di Senorbì, dieci anni trascorsi serenamente nel bozzolo rassicurante della cittadina trexentese. Poi, in pochi mesi, di tutto. La morte improvvisa di mio padre, il trasferimento, inaspettato, al Professionale di Terramaini, ogni sicurezza d’un tratto spazzata via, la necessità di mettermi a combattere, la sorpresa di trovarci un senso in quella lotta, l’interesse per ragazzi difficili ma non irrecuperabili, il tutto, però, assimilato molto lentamente, tra sofferenze laceranti e costose, molto costose. Mi ero trovato a maturare, senza preavviso, come spesso capita nella vita di un uomo, e paradossalmente il perno di questo processo era diventato proprio la scuola, una scuola dove non avevo chiesto di essere spostato. Trasferimento d’ufficio. In quel 2006 fatto di cose inenarrabili, di cui ancora mi vergogno, di cui in questo libro parlo senza averne prima accennato a nessuno, e che fanno di queste 140 pagine una sorta di concentrato del mio io più segreto. Poi, qualche anno dopo, quando un trasferimento, stavolta voluto, mi aveva finalmente assegnato a una dimensione più pacata, appunto l’idea del libro. Ed è, a vederlo oggi, un bel libro, non denutrito, anzi, e con una bellissima copertina. Un racconto non necessariamente autobiografico, non solo incentrato sulla scuola. Un libro che mi ha visto crescere dentro, ma che mi ha divertito scrivere. Un romanzo. Divertente. Spero. Con qualche pagina persino surreale, perchè la vita non va presa troppo sul serio.
L’editore è stato bravo, io spero onesto. Ora tocca a voi. L’8 febbraio sarà in tutte le librerie. Leggetelo. Col cuore. E… ah, il senso del titolo. Lo scoprirete da voi. È facile.
Grazie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...