Uno scrittore in crisi.

salone2017_gipi30-1

Io ho due amici, due vecchi amici, che quando mi vedono in crisi non mi tirano certo su. Ma loro sono così. Almeno sono sinceri. E mi piacciono per questo.

Il primo si chiama Gigi, il secondo Efisio.

Uno lavora all’Ufficio del Catasto, l’altro ha un’Agenzia di Revisioni auto…

– Sai, ho ripreso a scrivere antologie. Ben due.
– Minchia, Vì. E’ un brutto periodo?
– Beh, insomma… perché?
– Peggio delle antologie ci sono soltanto i necrologi.
– Ah, ecco. (Siccau)

– E poi, Vì, non dovevi andare al Salone del libro di Torino?
– No, Efis, in questo periodo ci sono troppi impegni con la scuola… per un insegnante, sai…
– E cittirì.
– Veramente! Siamo oberati da Collegi, Consigli, riunioni di Dipartimento…
– E beh? Anche Visitilli e Raimo sono insegnanti, eppure ci vanno ai Saloni del Libro…
– Ma loro sono famosi.
– Appunto.
– Appunto.
– Inzandu cittirì. (Cittiu)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...