Writers.

20161206_235814

Non lo so perché, ma a me i graffiti piacciono.

Quelle lettere tondeggianti, colorate, autoreferenziali mi provocano ogni volta che le vedo un sentimento di gioia incontrollata, come se assistessi a una rivoluzione di piazza o al reading di un poeta.

Mi fanno pensare a quegli undici volumi di tavole dell’Encyclopedie dedicate agli analfabeti, dove veniva insegnato loro come montare un macchinario agricolo o come distribuire nell’arco dell’anno la stagione delle semine.

Non lo so perché, ma ogni volta che vedo uno di questi graffiti, mi ricordo che la vita è bella e che è bella perché è libera.

Non lo so perché.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...