Invisibili.

  Finalmente ci siamo. Da quel 7 gennaio del 2014, in cui presi, quasi per gioco, a raccogliere siparietti e ricordi di un mestiere, il mio, che per la prima volta cominciava a divertirmi, e che ora è già un ricordo lontano. In mezzo c’era stato il buco nero di Senorbì, dieci anni trascorsi serenamente … More Invisibili.

Agostino.

  Quando il Registro scolastico funzionava come una bacheca di Facebook. Avevo appena preso servizio nella mia prima scuola dopo gli anni spensierati delle brevi supplenze. Dovevo farmi valere, lì ci avrei passato mesi, forse anni della mia vita da insegnante. Così quando Agostino, un metro e ottanta di muscoli e disprezzo per il mondo … More Agostino.

La magia dei maccarruni.

  Eravamo sazi. Ma c’era ancora l’ostacolo più grande da superare, un insormontabile Everest per superare il quale l’esperienza rischiava di non bastare. Passarono altri mesi, in cui ci specializzammo in paste secche e arrosti perfetti, intere settimane sacrificate a brasati e soffritti, e studi e prove snervanti, prima dell’ultima sfida, quella più difficile, la … More La magia dei maccarruni.

Libri. Elogio del ripetente, di Eraldo Affinati.

  Non è un caso che a scrivere un meraviglioso libro, finalista lo scorso anno allo Strega, su don Milani e l’esperienza di Barbiana, sia stato proprio Eraldo Affinati, docente di italiano e storia all’Istituto professionale Carlo Cattaneo di Roma, autore di svariati altri libri, nati dalla sua esperienza in aula e in viaggio, il … More Libri. Elogio del ripetente, di Eraldo Affinati.

Libri. Registro di classe, di Sandro Onofri.

  Parecchi miei alunni (ma credo che sia un fatto abbastanza generalizzato) considerano la scrittura come una galera seicentesca, e la lingua che convenzionalmente si usa è la classica palla al piede che fa muovere a fatica, impedisce salti e velocità. Le regole che si devono rispettare nello scrivere sono le sbarre, io sono il … More Libri. Registro di classe, di Sandro Onofri.

Libri. Ex cattedra, di Domenico Starnone.

  E’ nelle opere di Domenico Starnone che si tocca definitivamente con mano la consapevolezza della precarietà dei modelli della scuola tradizionale. Un processo che comprende, al tempo stesso, sia gli alunni che gli insegnanti. In questo diario dell’anno scolastico 1985-86, assistiamo, infatti (insieme alle consuete stramberie adolescenziali e alle crisi di coscienza di docenti … More Libri. Ex cattedra, di Domenico Starnone.