Libri. Sui confini, di Marco Truzzi.

Quali sono i confini di cui parla Marco Truzzi nel suo ultimo libro edito da Exorma e ben corredato dalle foto in bianco e nero dell’autore e di Ivano Di Maria? Sono i confini di un’Europa risorta da troppi conflitti, simboli di una volontà nuova di riconoscere le differenze che l’Europa unita vuol definitivamente definire? […]

Libri. Lo scorpione nello stomaco, di Ilario carta.

Mentre si è in procinto di celebrare la Prima giornata della Conciliazione, voluta dal neo eletto capo del governo Pier Francesco Baroncelli Dal Monte, Libero Colombelli, Marzio Aregoni e Arturo Milone vivono ognuno a proprio modo le attese di un evento che potrebbe ulteriormente cambiare i destini delle loro esistenze… È l’inizio dell’intrigante romanzo, dal […]

Libri. Le coincidenze dell’estate, di Massimo Canuti.

Vincenzo è un ragazzo diverso, pieno di idee, ma perseguitato dai bulli e indurito dalla patetica separazione dei suoi, una madre superficiale e un padre totalmente privo di compassione. La passione per lo skate, l’incontro con Delfina, il pensiero di Pietro che non corrisponde alla sua passione sono suggestioni che gli cadono addosso come macigni […]

Buone vacanze.

Oggi si va in vacanza e il ricordo più nitido che mi porto dietro dei miei ragazzi, in queste meritate vacanze, è quello della paura, del panico improvviso che li ha attanagliati alla prima resa dei conti, scrutini o esami, del loro percorso annuale di studi e fatiche quotidiane. Ora, non è mia intenzione aprire […]

Gaia.

Gaia era una ragazza burlona, di nome e di fatto. Non so perché lo fece. Intendo prendere il gatto, Le Corbusier, la mascotte della Facoltà, e lanciarlo dentro l’acquario. E poi quell’idea, stupida, di postarlo su Facebook. Chissà cosa pensava mentre si riprendeva, il gatto sospeso in aria, zuppo per lo scherzo, e lei incorniciata […]

Il Poetto.

Il Poetto, in sardo “su Poettu” (forse, non ne sono sicuro), è una striscia di sabbia di colore grigio chiaro (più di dieci anni fa era bianca), lunga più di sette chilometri. Perché ora sia grigio chiaro se prima era bianca non si è ancora capito, ma tutto è cominciato sempre più di dieci anni […]